Questo sito utilizza i cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Navigando su questo sito inoltre vengono scritti e/o letti sul tuo browser anche cookies gestiti da terze parti. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.

  

   


Per lo studio, la cura, l'assistenza e l'informazione sui tumori cerebrali infantili.    

La nostra storia

Molti non lo sanno, ma il cancro colpisce anche i bambini. Gran parte di essi vengono guariti ma alcuni hanno forme molto maligne e difficilmente curabili.
Tommaso Bacciotti era affetto da una rara forma di tumore cerebrale particolarmente aggressiva, il pinealoblastoma, che si è manifestata quando aveva appena 9 mesi. 'Tommasino' è stato sottoposto a cure chemioterapiche intense presso l'Ospedale Meyer di Firenze e ad interventi neurochirurgici sia in questo ospedale che all'estero, che hanno permesso la riduzione del tumore ed un controllo della malattia, durato solamente per un anno.
Il tumore si è ripresentato ed ha portato a morte Tommasino il 19 dicembre 1999.
I genitori, Barbara e Paolo, hanno deciso di convogliare le tante offerte di solidarietà giunte dopo la morte di Tommaso nella creazione di un fondo permanente intitolato a 'Tommasino' e dedicato allo studio e alla cura di questi tumori.
Esperienze come questa sono piuttosto rare ed estremamente intense. Tommasino aveva, come tutti i bambini, una enorme energia e voglia di vivere che i genitori vogliono non disperdere. Questa forza estrememente positiva deve servire per aggregare quella di altre persone sensibili a questo problema e disposte a dare il loro contributo.
Tommasino è stato una realtà bellissima e questa iniziativa deve essere motivo di gioia: trarre energia dalla morte di una persona amata è la migliore reazione possibile. Non commiserazione o pietà, ma costruttività.
A questo scopo la famiglia di Tommasino ha istituito una Fondazione benefica a favore dello studio e le cura dei tumori cerebrali infantili.
Sono passati più di 14 anni dalla scomparsa del piccolo Tommaso e grazie all'instancabile impegno che io, Paolo Bacciotti con mia moglie Barbara abbiamo dedicato alla Fondazione intitolata a Tommasino, siamo riusciti a realizzare importanti progetti nel settore oncologico pediatrico.
Fin dai primi momenti abbiamo sentito la necessità, per quanto possibile, di uscire dal nostro profondo dolore e di trasformarlo in una reazione costruttiva.
Grazie all'attività della Fondazione, e dunque all'appoggio di tante persone generose e sensibili, abbiamo portato a termine obiettivi importanti, sentendoci sempre vicini ai bambini ammalati e alle loro famiglie, in quanto noi stessi in prima persona abbiamo vissuto per due anni il drammatico tunnel della malattia: per esperienza diretta sappiamo cosa significa avere un figlio malato di tumore. Ed è per questo motivo che in ricordo di Tommaso desideriamo offrire ai bambini ammalati una possibilità in più, quella possibilità che nostro figlio non ha potuto avere.
Sono molti i progetti che già abbiamo portato a termine e di cui siamo fieri, ma con altrettanto entusiasmo guardiamo anche al futuro, determinati e fiduciosi nell'intento di poter fare ancora tanto per i bambini che soffrono.

Eventi

Giovedì 10 agosto - SERATA DI BENEFICENZA CASTELLO DI AMA

Cena di beneficenza per la Fondazione Tommasino Bacciotti organizzata dal Castello di Ama Giovedì 10 agosto dalle ore 18.30 per festeggiare insieme la notte di San Lorenzo.
La cena ha una donazione minima consigliata di 50,00 euro a persona che saranno interamente devoluti al Progetto Case Accoglienza della Fondazione Tommasino Bacciotti.
 
VI ASPETTIAMO!!
 
Per informazioni: 335.362203 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
 
 

20^ CASA ACCOGLIENZA TOMMASINO

La 20^ Casa Accoglienza Tommasino è situata in Lungarno Ferrucci 49, proprio accanto alla prima Casa Tommasino! A fine 2016 abbiamo iniziato i grandi lavori di ristrutturazione della Casa (di proprietà del Comune di Firenze) con l'abbattimento delle barriere architettoniche a favore dei bambini che attraversano momenti di disabilità dovuti alla malattia. I lavori purtoppo richiederanno più tempo del previsto e termineranno nel secondo semestre del 2017.

 

 

News

Lunedì 20 novembre - Giornata Mondiale dei diritti dell'infanzia

Lunedì 20 novembre sarà la giornata mondiale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. Vi aspettiamoa lle ore 18 alla Sala del Basolato afiesole per l'inaugurazione di mostre e opere dei piccoli della Scuola T. Stori di Fiesole e di artisti fiesolani.

Martedì 21 novembre - Concerto Toscanità

Vi aspettiamo per una serata di solidarietà e cultura, martedì 21 novembre alle ore 21 al Teatro Verdi 21. Lo spettacolo "Toscanità" sarà dedicato all'identità della solidarietà Toscana. VI ASPETTIAMO!